FORGOT YOUR DETAILS?

CREATE ACCOUNT

Alternanza Scuola-Lavoro 2016-2017

 

DirezioniContrarie, in collaborazione con Teatro della Contraddizione e Progetto Santiago ha organizzato un’attività per studenti delle scuole superiori nell’ambito delle direttive su Alternanza Scuola-Lavoro per l’anno scolastico 2016-2017.

Il  lavoro è stato svolto presso il Teatro della Contraddizione di Milano (via della Braida, 6) nei giorni 23, 24, 25, 26 febbraio e 3, 4, 5 marzo 2017, per un totale di 50 ore.

Alternanza scuola-lavoro in teatro significa per gli studenti entrare in contatto con il mondo delle professioni artistiche in tutti i suoi aspetti, da quelli tecnici e organizzativi a quelli inerenti al prodotto artistico in sé.

Nello specifico, sotto il tutoraggio e la supervisione della tutor aziendale Nicoletta Bernardi, gli studenti sono stati introdotti dal regista e drammaturgo Marco Maria Linzi alle questioni relative alla drammaturgia e alla visione critica; hanno incontrato gli artisti coinvolti negli spettacoli in cartellone: Maria Carpaneto per “Istantanea on Bo-We”, della compagnia -Il filo di paglia-, e Alister O’Loughlin per “The tragedian”, della compagnia -Prodigal Theatre-, (spettacolo in lingua inglese); hanno avuto modo di osservare i tecnici impegnati nei lavori per la messa in scena delle opere collaborando all’allestimento dello spazio scenico; hanno collaborato alle attività di promozione artistica, ufficio-stampa e marketing del teatro e alla gestione organizzativa degli spettacoli circa la gestione delle prenotazioni e ingressi del pubblico.

L’esperienza lavorativa è stata arricchita da un breve corso tenuto dall’attrice-danzatrice Maria Carpaneto dal titolo “Presenza, mobilità, danza”, e da un incontro con la cantautrice, musicista e musicoterapista Nicoletta Bernardi sul tema “La significanza emotiva del suono”.

Diretti e accompagnati da professionisti del settore, gli studenti hanno vissuto un’esperienza professionale di grande intensità e ricca di contenuti.

Alternanza Scuola-Lavoro nel mondo delle arti?

TOP